Shopping!

28 05 2007

Ebbene si, da donna fiera rappresentante del genere femminile quale sono, sabato, andando a fare la spesa all’IperCoop in un orario deprimente (perchè non ci sono tutte le varie presentatrici :P), e vale a dire le 12.30, non ho resistito…
La profumeria era cosi vuota… Di solito la coda mi fa resistere a una delle tentazioni che per me è assolutamente patologica, ma non c’era nessuno…

Quindi via di prove profumo!!! Avevo la testa che scoppiava a causa dell’eccessivo miscuglio di odori, ma alla fine l’ho trovato, buonissimo… E non ho resistito, l’ho comprato!
In momenti come questi mi dispiace che Internet ancora non permetta il passaggio dei profumi…
Il profumo in questione è Liberté di Cacharel, ed è davvero buonissimo… E’ in realtà un’eau de toilette, è fresco, dolce, insomma, troppo buono!

Il pomeriggio di shopping però non è terminato cosi, poiché sentendomi in colpa per l’acquisto poco utile alla mia crescita intellettuale, ho pensato bene di fermarmi anche in libreria, e ho comprato il nuovo libro di Gian antonio Stella e Sergio Rizzo, La Casta, il libro che a quanto pare scatenerà un putiferio nel mondo politico paragonabile a Tangentopoli…
LibertéGian Antonio Stella, Sergio Rizzo, La Casta

Annunci




I libri che…

9 05 2007

Riprendo il post dell’amico Giovy, rivisitandolo un po’, per dirvi quali sono stati (alcuni fra) i libri che mi hanno particolarmente colpita.
Sono solo 3 e non in classifica per importanza, perchè metterne 5 avrebbe presupposto una ricerca molto più complicata, e messo il quinti ne avrei dovuti mettere almeno 10…

Oceano Mare, Alessandro Baricco
1) Oceano Mare, Alessandro Baricco.
Un libro del quale ho adorato ogni pagina e ogni parola, stupendo…

Incendiary, Chris Cleave
2) Incendiary, di Chris Cleave.
Perchè ti immerge in stati d’animo che mai potresti immaginare, con una crudezza mai gratuita.
Diary, Chuck Palahniuk
3) Diary, di Chuck Palahniuk.
Un altro autore che ha un modo suo di portarti dentro alla storia, e magari ti colpisce non la trama in sé, ma l’esperienza letteraria, diciamo cosi.