Green My Apple

31 05 2007

Torno a parlarvi con piacere della campagna Green My Apple di Greenpeace, alla quale ho dato un piccolissimo contributo traducendo il sito in italiano (sito che ha avuto anche un importante riconoscimento).

Come i mac user sanno bene, tutte le pressioni arrivate da questa campagna hanno prodotto un bel risultato, se pensiamo alla risposta di Steve Jobs!

C’è stato un grandissimo contributo da parte di tantissimi utenti, e per questo Greenpeace International ha realizzato un video molto divertente che condivido qui con voi.

Nel video si vede anche un ragazzo che saluto tantissimo, Salvatore 🙂

Annunci




Il futuro delle start up in Italia

31 05 2007

Partendo dall’acquisizione di Last.fm da parte di Cbs, anche Marco Montemagno affronta l’argomento delle start up in Italia e del loro destino, legandosi molto a quanto da me ascoltato alla conferenza di Pisa, del prof. Sangiovanni Vincentelli, di cui vi parlavo qualche post fa.





Messa al bando delle lampadine inefficienti

30 05 2007

Chiedo ai miei 10 lettori 🙂 come direbbe qualcuno, di inviare una mail tramite questo link, affinchè i nostri deputati al parlamento europeo sostengano e firmino la dichiarazione, promossa da alcuni europarlamentari, per la messa al bando delle lampadine inefficienti.

Ci vogliono pochi secondi, e si fa qualcosa di davvero importante… Il clima tropicale che in questi giorni ha investito l’Italia dovrebbe farci riflettere ancora di più sulla questione global warming, ed è incredibile pensare che anche un semplice gesto, quello di cambiare le lampadine tradizionali con quelle a risparmio energetico, può fare davvero tantissimo!!!

Inviate anche voi la mail, che potete personalizzare nel testo volendo.

GRAZIE!!!





Il FemCamp e il femminismo…

28 05 2007

Ho seguito purtroppo poco la diretta video di Robin Good, non potendomi recare personalmente al barcamp dedicato a donne e tecnologia…
Ho letto questa mattina molti commenti, e pensando ad un barcamp appositamente per donne geek la tentazione di pensare al concetto in chiave un po’ più ampia è stata irresistibile…
Perchè le donne tendono sempre a ‘ghettizzarsi’, o a parlare comunque di se stesse come se, ogni volta si intraprenda un’attività, ci sia sempre il confronto con i maschietti?
Insomma, mi chiedo, perchè le donne dovrebbero avere un rapporto con la tecnologia diverso da quello che hanno gli uomini?
Se l’è chiesto anche Delymyth, ma la mia conclusione in qualcosa differisce…
In ambito tecnologico credo anche io che sia stupido andare a differenziarsi, e pensare che le donne con la tecnologia abbiano un rapporto cosi diverso rispetto agli uomini…
Cambia l’approccio, perchè il modo in cui approcciamo le situazioni è diverso da quello degli uomini, ma è una differenza naturale, e per fortuna queste differenze esistono!

Quello che mi chiedo è: siamo però sicure di aver ottenuto la parità?
A me sembra ancora che non sia cosi, e per un semplice motivo.
Per avere la parità dovremmo partire alla pari, poi uomini e donne se la giocano su altri piani, anzi, sull’unico piano che secondo me dovrebbe esistere, e cioè il merito (mi riferisco ovviamente ad un ambito professionale).
Ma se ancora oggi le donne hanno le gambe tagliate dalla questione maternità, sicure di partire alle pari?
Purtroppo si viene ancora discriminate perchè la maternità viene vista come un peso, ed è un peso perchè a livello legislativo non è gestita, le donne sono costrette a scegliere, e quelle che optano per la maternità fanno i salti mortali…
Secondo me questa è l’ultima battaglia che da ancora senso al termine ‘femminismo’.
Si lo so, sono andata molto nel politico… Sorry, però la questione mi è venuta in mente cosi,atiche di questo tipo è pericolosa 😛





Shopping!

28 05 2007

Ebbene si, da donna fiera rappresentante del genere femminile quale sono, sabato, andando a fare la spesa all’IperCoop in un orario deprimente (perchè non ci sono tutte le varie presentatrici :P), e vale a dire le 12.30, non ho resistito…
La profumeria era cosi vuota… Di solito la coda mi fa resistere a una delle tentazioni che per me è assolutamente patologica, ma non c’era nessuno…

Quindi via di prove profumo!!! Avevo la testa che scoppiava a causa dell’eccessivo miscuglio di odori, ma alla fine l’ho trovato, buonissimo… E non ho resistito, l’ho comprato!
In momenti come questi mi dispiace che Internet ancora non permetta il passaggio dei profumi…
Il profumo in questione è Liberté di Cacharel, ed è davvero buonissimo… E’ in realtà un’eau de toilette, è fresco, dolce, insomma, troppo buono!

Il pomeriggio di shopping però non è terminato cosi, poiché sentendomi in colpa per l’acquisto poco utile alla mia crescita intellettuale, ho pensato bene di fermarmi anche in libreria, e ho comprato il nuovo libro di Gian antonio Stella e Sergio Rizzo, La Casta, il libro che a quanto pare scatenerà un putiferio nel mondo politico paragonabile a Tangentopoli…
LibertéGian Antonio Stella, Sergio Rizzo, La Casta





Firma per Gmail

25 05 2007

Anche voi usate GMail con la sua comodissima interfaccia web?
Una delle cose che a me dava più fastidio era quella di non poter avere una bella firma, perchè non potevo usare html.

Ora con Firefox e l’estensione
Better Gmail Better GMail (By Gina Trapani) si può!

In pratica troveremo nelle impostazioni di Gmail un flag per abilitare l’html, il resto sta a noi.

La mia ora risulta cosi
La mia firma GMail

Tema ispirato da LifeHacker, mi è sembrata semplice, non troppo invasiva, insomma, l’ideale.





Bisogna saper vincere

24 05 2007

Bisogna saper perdere, si dice sempre…

Ma bisogna anche saper perdere (scrivere i post di corsa è una pessima abitudine :P) VINCERE, ed è cento volte più difficile…
Io non penso che i giocatori del Liverpool, una volta raggiunta la finale di Champions League, e vedendo il Manchester che perde la finale di FA Cup abbiano mai cantato un coro simile a quello dei giocatori del Milan verso gli interisti…

“Mettilo nel c…. lo scudetto”…

Tristezza infinita…

Complimenti comunque per la Coppa…